Gelsi friulani su montagna innevata, acquerello su carta di Alberta Bearzotti, nell'ambito dell'Unione artistico-culturale (UAC) di Basiliano, in provincia di Udine

Alberta Bearzotti: pittrice della UAC per la mostra “Morârs” a Basiliano (Udine)

Alberta Bearzotti, a partire dal 2013, ha trovato finalmente il modo e il tempo di coltivare la sua passione per l’arte. Ha infatti iniziato a seguire i corsi presso la sede dell’Unione artistico-culturale di Basiliano (UAC), che le ha permesso di esporre i suoi dipinti ogni anno, ai termini dei semestri. L’abbiamo intervistata in occasione della mostra “Morârs”, in programma dal 1° dicembre 2018 (inaugurazione ore 11.00) fino al 28 febbraio 2019, presso la sala consigliare di Basiliano, in provincia di Udine.

Gelso friulano disegnato a matita da Renato Ferro, pittore presso l'Unione artistico-culturale di Basiliano, in provincia di Udine

Renato Ferro: pittore della UAC per la mostra “Morârs” a Basiliano (Udine)

Renato Ferro si è approcciato all’arte tre anni fa, nel 2015, seguendo il corso di Gino Spangaro e poi di Alfio Talotti, presso l’Unione artistico-culturale di Basiliano (UAC). L’abbiamo intervistato in occasione della mostra “Morârs”, dal 1° dicembre 2018 al 28 febbraio 2019 presso la sala consigliare di Basiliano, in provincia di Udine.

Gelso al confine di un campo friulano, accanto ai covoni di mais, dipinto da Pietro Villalta, pittore presso l'Unione artistico-culturale di Basiliano, in provincia di Udine

Pietro Villalta: pittore della UAC per la mostra “Morârs” a Basiliano (Udine)

Pietro Villalta ha iniziato a dipingere per hobby nel 2007, seguendo dei corsi d’arte presso l’Unione artistico-culturale di Basiliano, sotto la guida dei maestri Gino Spangaro e Alfio Talotti. Ha partecipato ogni anno alle mostre organizzate dalla UAC e, a partire dal 1° dicembre 2018, espone anche in occasione della mostra “Morârs” presso la sala consigliare di Basiliano, in provincia di Udine. Lo abbiamo intervistato per saperne di più sulla sua produzione artistica.

Gelso friulano ad acquerello, Enzo Fabbro, artista friulano

Enzo Fabbro: artista della UAC per la mostra Morârs a Basiliano (Udine)

Enzo Fabbro, dopo aver seguito da giovane una scuola di disegno tecnico, ha portato sempre nel cuore il desiderio di dedicarsi al disegno più propriamente artistico. Dal 2014, una volta raggiunta la pensione, ha avuto il tempo e la possibilità di seguire dei corsi presso l’Unione artistico-culturale (UAC) di Basiliano. In questo modo ha imparato la tecnica del gessetto, del colore ad olio, dell’acquerello (grazie all’insegnamento di Gino Spangaro e Alfio Talotti) nonché della lavorazione del vetro Tiffany.

Giovanna Zilli, dipinto ad acquerello su carta raffigurante un filare di gelsi che delinea l'orizzonte nel paesaggio friulano

Giovanna Zilli: pittrice della UAC per la mostra “Morârs” a Basiliano (Udine)

Giovanna Zilli si è accostata al disegno e alla pittura ad acquerello molto recentemente. Infatti, grazie all’insegnamento del maestro Alfio Talotti presso la UAC di Basiliano, ha imparato a eseguire correttamente lo schizzo a matita a partire dall’osservazione di dipinti di esperti pittori, per poi perfezionare l’opera. Grazie al suo precoce talento, ha avuto poi modo, ogni anno, di esporre i suoi disegni ad acquerello, al termine dei corsi. L’abbiamo intervistata in occasione della mostra “Morârs”, in programma dal 1° dicembre presso la sala consigliare di Basiliano, in provincia di Udine.

I gelsi del paesaggio friulano dipinti a china da Alfio Talotti

Alfio Talotti: maestro pittore della UAC per la mostra “Morârs” a Basiliano (Udine)

Alfio Talotti ha iniziato a dipingere a quasi sessanta anni, per pura passione. Infatti si è accostato alla pratica artistica grazie a un corso di acquerello, tenuto dal professore Savoia, presso l’Università della Terza Età ‘Paolo Naliato’ di Udine. Ha poi perfezionato anche la sua capacità manuale con un ulteriore corso di disegno e gessetto, sotto la guida del pittore Gino Spangaro. Il suo precoce talento si è manifestato sempre di più, fino ad avere l’opportunità di diventare assistente del suo maestro. Assieme a Spangaro, infatti, ha esposto i propri acquerelli, vincendo due primi premi in occasione della quinta e sesta edizione della mostra di pittura “Borc dal Diaul” tenutesi nel comune di Pozzuolo del Friuli nel 2007 e nel 2008.